Print this page

CIC - Educazione alla Salute

AREA CIC


CENTRO INFORMAZIONE E CONSULENZA
ed Educazione alla Salute

Premessa

Già da molti anni nella nostra scuola è presente l’AREA CIC, perché?

Perché la scuola rappresenta il luogo in cui gli studenti quotidianamente sperimentano i processi di apprendimento vivono straordinarie opportunità di crescita intellettuale, di maturazione, di acquisizione di consapevolezza critica e di responsabilità ma, al tempo stesso, in cui si misurano anche con le difficoltà, la fatica, gli errori ed i momentanei insuccessi. Ne consegue che la qualità delle relazioni, il clima scolastico e le diverse modalità con cui si vive la scuola influenzano, più o meno direttamente, la qualità della vita, nonché la percezione del benessere e della salute.

 

Obiettivi che si intendono perseguire:

Favorire la consapevolezza delle proprie risorse per superare il disagio

Migliorare la socialità e la convivenza a scuola

Contrastare ogni forma di devianza

Contrastare il fenomeno dell’abbandono scolastico

Ha per destinatari: alunni ma anche genitori e docenti.

 

DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA’

 

Le attività proposte hanno il fine di favorire negli alunni il benessere psico-fisico, di prevenire o ridurre le cause di eventuali disagi, di contenere e gestire comportamenti e situazioni difficili in ambito scolastico e familiare, come i disagi affettivi-relazionali, quelli fisiologici legati al processo della crescita o quelli dovuti a particolari momenti di crisi. In applicazione della legge 162/90

Attivazione dello sportello psicologico (dal, 19 novembre al 13 maggio), con la consulenza della Dott.ssa Caruso, docenti interni prof. : Bellissimo (sede via Como), Gentile (sede via Rainoldi), Randisi (sede via Goldoni).

Progetti di prevenzione per le classi prime e seconde:

Progetto “OFF LIMITS”, (dal 23 febbraio al 6 maggio 2009) con la collaborazione del consultorio La Casa di Varese, gestito dalle psicologhe: dott.ssa Zini e Civelli.

Progetto di prevenzione delle sostanze psicoattive “LIBERI DI SCEGLIERE” gestito dalla dott.ssa Caruso

Attivazione del Punto Scuola Volontariato, docente referente prof. Marchese, con la collaborazione della UISP Varese

Attivazione del banco alimentare, progetto DONACIBO, ( dal 16 al 21 marzo 2009) docente referente prof. Longaretti;

Attività di supporto agli alunni degli organi collegiali, docente referente prof.ssa Gentile

Attivazione di un gruppo di lavoro per la realizzazione di un progetto di prevenzione del bullismo (docenti coinvolti: Forza, Marchese, Falco, Buccheri, Paolino, Randisi)

Attività di Ed. Ambientale (docenti coinvolti: Cantore e Italia)

Conferenza con le classi 5^ sul tema dello sfruttamento della prostituzione (incontro con le autrici del libro “Le ragazze di Benin City”, Laura Maragnani e Isoke Aikpitanyl).

Sportello “Agroalimentare” organizzato dalla Provincia di Varese settore Politiche Agricole, gestito dall’esperta dott.ssa Noli

Partecipazione alla settimana della prevenzione “infortuni sul lavoro” classi 5B, 5M e 5N (organizzata dall’INAIL di Varese)

Cineforum su film legati a tematiche di educazione alla legalità e lotta alla mafia, organizzato dall’Associazione Libera Coordinamento Provinciale di Varese

Raccolta tappi di plastica in collaborazione con l’Associazione Millepiedi


Previous page: Patentino Ciclomotore
Next page: Alunni stranieri